"Sulle prime fui stupito dalla veemenza - e dal candore - con cui la gente criticava il reggente. Questi non era affatto al di sopra della critica; in realtà ne era spesso l'oggetto principale. Ma ascoltava soltanto, senza difendersi e senza mostrare la minima emozione. Le riunioni continuavano fino a che non si creava una…